Mantova è una città straordinaria, con le sue architetture rinascimentali  e il suo profilo che si specchia sui laghi che la avvolgono. Qui su Eurospin Viaggi potrai trovare l’offerta che fa per te per trascorrere qualche giorno alla scoperta dei tesori di Mantova e della sua provincia.

Chi viaggia con i figli potrà approfittare delle vantaggiose tariffe Bimbo Gratis, che generalmente garantiscono la gratuità entro i 7 anni e il 50% di sconto oltre i 7. Gli hotel che selezioniamo sono tutti dotati di camere confortevoli e servizi utili per un soggiorno al top, come parcheggio privato, menù per esigenze alimentari particolari o la possibilità di portare in vacanza anche il tuo animale domestico con l’offerta Amici 4 Zampe.

Non vedi l’ora di partire per Mantova? Sfoglia subito tutte le offerte Eurospin Viaggi e prenota con noi!

Siamo spiacenti, non ci sono soluzioni disponibili per

Ti potrebbero interessare anche:

L'attrazione principale di Mantova è senza dubbio Palazzo Ducale, in cui la famiglia dei Gonzaga visse dalla prima metà del 1300 fino al 1707. Si tratta di una vera e propria reggia composta di diversi edifici adiacenti, per un totale di oltre 500 stanze, intervallate da cortili e giardini. Il pezzo forte si trova all'interno del Castello di San Giorgio ed è la Camera degli Sposi affrescata da Mantegna.

Palazzo Ducale si affaccia su Piazza Sordello, così come altri importanti palazzi: Palazzo Vescovile, Palazzo degli Uberti, Palazzo Acerbi con la Torre della Gabbia, oltre che il Duomo di San Pietro, al cui interno sono seppelliti i membri più illustri della famiglia Gonzaga. Altra piazza importante è Piazza delle Erbe, che fu per secoli il fulcro delle attività commerciali cittadine. Al giorno d'oggi ospita diverse botteghe, ristoranti e locali.

Poco distante dall'ingresso di Palazzo Ducale è situata la Chiesa di Sant'Andrea, ristrutturata nel Quattrocento da Leon Battista Alberti, e dove si trova la tomba di Mantegna. La chiesa più antica della città è invece la Rotonda di San Lorenzo, costruita su immagine della Chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme.

Leggermente fuori dal centro si trova Palazzo Te, il cui nome deriva dall'isola su cui è stato costruito per volere di Francesco Gonzaga a inizio 1500. Merita assolutamente una visita, sia per la bellezza del palazzo in sé, che per gli affreschi di Giulio Romano, il migliore allievo di Raffaello Sanzio, specialmente nella Camera dei Giganti, notevole per l'uso prospettico della pittura.

Cosa mangiare a Mantova? La città è una culla di enogastronomia eccellente. In zona si coltiva il riso Vialone Nano, che viene preparato “alla pilota”, con salamelle di maiale. Tra i primi sono inoltre celebri i tortelli di zucca e gli agnolini. Come secondi invece troviamo stracotto, brasato e bollito. Mantova è anche zona di produzione di Parmigiano, Grana, mostarda, vino Lambrusco. E i dolci? il più goloso è la sbrisolona a base di mandorle.

Nei dintorni di Mantova è possibile visitare diversi paesini suggestivi, inclusi nella lista dei Borghi più Belli d'Italia. Sabbioneta è stata edificata nel 1500 su modello delle città del mondo classico allo scopo di ricreare la città ideale. È rimasta intatta fino ai nostri giorni con le sue mura difensive, Palazzo Ducale, Palazzo Giardino e il Teatro all'Antica. Assieme a Mantova è Patrimonio Unesco dal 2008. Castellaro Lagusello è un borgo affacciato su un piccolo lago a forma di cuore e circondato dalle Colline Moreniche. San Benedetto Po è celebre per l'Abbazia benedettina di Polironiana, risalente all'anno Mille e per ospitare uno dei musei etnografici più importanti d'Italia. Pomponesco è la meta ideale per chi ama il cicloturismo e il birdwatching, tra itinerari in riva al Po immersi nella tranquillità della natura e la Riserva naturale della Garzaia