Condizioni di vendita

La vendita di pacchetti turistici da parte di EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. a Socio Unico, sia che operi in qualità di organizzatore che in qualità di intermediario, è regolata da queste Condizioni Generali di Contratto, formulate nel rispetto delle fonti legislative menzionate all’articolo 1.

Nei casi in cui EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. a Socio Unico operi in qualità di intermediario, saranno forniti al turista, in fase di acquisto, i dati dell’organizzatore e le condizioni generali di contratto applicate da quest’ultimo.

L’acquisto di un pacchetto turistico di EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. a Socio Unico comporta, per il turista, integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali di Contratto nonché delle condizioni generali di contratto dell’organizzatore ove soggetto diverso da EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. a Socio Unico.

 

1. FONTI NORMATIVE.

La vendita di pacchetti turistici che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dalla L. 27.12.1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.4.1970 – in quanto applicabile – nonché dal Codice del Turismo (D. Lgs. 23.5.2011 n. 79), articoli 32-51 e successive modifiche.

 

2. DEFINIZIONI

Ai fini del presente contratto si intende per:

Organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga, in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici;
Intermediario: il soggetto che vende o si obbliga a procurare a terzi pacchetti turistici verso un corrispettivo forfetario;
Turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico.

 

3. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO

Ai sensi dell’art. 34 del Codice del Turismo, i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti tutto compreso, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario:

trasporto;
alloggio;
servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscano, per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico”.

Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico, che costituisce titolo per l’eventuale accesso al Fondo di Garanzia di cui all’art. 17 che segue.

 

4. INFORMAZIONE OBBLIGATORIA – SCHEDA TECNICA

1. Venditore del Pacchetto Turistico (Organizzatore o Intermediario): Eurospin New Business S.r.l. a Socio Unico, sede legale in San Martino Buon Albergo (VR), Via Campalto 3/d, Tel. 045 9599, PEC: eurospinnewbusines@pec.it.

2. Autorizzazione amministrativa: S.C.I.A. acquisita al protocollo generale della Prov. VR – Servizi Turistico-Ricreativi al n. 0024822 in data 16.3.2015; iscrizione all’Elenco Provinciale delle Agenzie di Viaggi e Turismo al n.94.

Estremi polizza assicurativa: Danni – R.C. Organizzatori e Intermediari di viaggio n. 8801920 stipulata con Europ Assistance Italia Spa, Piazza Trento 8 – 20135 Milano.

3. I pacchetti turistici proposti sul sito web, sul catalogo, sui volantini o su altri opuscoli informativi sono validi secondo i periodi di riferimento ivi indicati.

4. Ove il Pacchetto Turistico includa il trasporto aereo, il nome del Vettore viene indicato nei Documenti di Viaggio; eventuali variazioni saranno comunicate al Turista tempestivamente, nel rispetto del Reg. CE. 2111/2005.

5. I dettagli del Pacchetto Turistico, tra i quali destinazione, durata, data inizio e data di conclusione, prezzo, modalità di revisione del prezzo, eventuali diritti e tasse aeroportuali o ulteriori oneri posti a carico del turista, sono indicati nella Conferma di Prenotazione, che forma parte integrante e sostanziale del Contratto di Vendita del Pacchetto Turistico.

 

5. PRENOTAZIONE

Il Turista effettuerà, anche via web o via telefono, la proposta di prenotazione del Pacchetto Turistico fornendo tutti i dati necessari all’acquisto (nome, cognome, indirizzo e.mail, data di nascita, ecc.).

Il contratto di vendita si intenderà perfezionato nel momento in cui il cliente riceverà, per via telematica, la Conferma di Prenotazione unitamente alle presenti Condizioni Generali di Contratto.

Tutte le comunicazioni relative alla vendita del Pacchetto Turistico, ivi inclusa la Conferma di Prenotazione, saranno inviate al Turista all’indirizzo di posta elettronica dal medesimo comunicato al momento della proposta di prenotazione. Tali comunicazioni si intendono conosciute dal Turista ove risultino correttamente inviate all’indirizzo di posta elettronica sopra citato.

Il Turista ha l’onere di verificare la correttezza dei dati contenuti nella Prenotazione e nella successiva Conferma di Prenotazione, con particolare riguardo ai dati anagrafici del Turista medesimo e dei propri compagni di viaggio.

Eventuali ulteriori informazioni relative al viaggio, non contenute nella Conferma di Prenotazione ovvero nelle presenti Condizioni Generali ovvero negli opuscoli informativi o in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite al Turista in tempo utile prima dell’inizio del viaggio, così come previsto all’art. 37, comma 2, del Codice del Turismo.

Al momento della prenotazione il Turista è tenuto a comunicare per iscritto eventuali particolari richieste, che, ove possibile, Eurospin New Business Srl a Socio Unico o l’Organizzatore potranno prendere in considerazione per farne oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, nonché eventuali condizioni particolari che possano incidere sulla fruizione dei servizi relativi al pacchetto (ad esempio, disabilità, ecc.).

 

6. PREZZI – VARIAZIONI – RECESSO DEL TURISTA

I prezzi dei pacchetti turistici sono espressi in euro e sono determinati con riferimento a quanto indicato sul sito web, sul catalogo o nell’ambito del programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti.

I prezzi per persona si intendono su base minima di due persone paganti quota intera e dipendono dal numero dei viaggiatori, dalla durata del viaggio, da eventuali sconti applicati ai viaggiatori e dalle opzioni sottoscritte al momento della prenotazione.

Come previsto dall’art. 40, commi 1 e 4 del Codice del Turismo, il prezzo potrà essere aumentato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza delle variazioni relative:

                a) ai costi di trasporto, incluso il costo del carburante;

                b) ai diritti e tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco od imbarco nei porti o negli aeroporti;

                c) al tasso di cambio applicato.

Le variazioni di prezzo saranno calcolate come differenza tra le tariffe esistenti al momento della prenotazione e le nuove tariffe ufficiali comunicate dalle autorità competenti e/o dai fornitori dei servizi di trasporto.

Ai sensi dell’art. 40, comma 2 del Codice del Turismo, la revisione al rialzo non potrà essere superiore al 10% del prezzo nel suo originario ammontare. Ove l’aumento del prezzo superi la percentuale sopra citata, il Turista potrà recedere dal contratto, salvi i diritti di cui al successivo art. 8.

 

7. PAGAMENTI

Il pagamento potrà essere effettuato tramite:

Carta di Credito o Carta prepagata ricaricabile dei maggiori circuiti internazionali indicati nella pagina di pagamento al termine del processo di prenotazione
Bonifico bancario

I pagamenti dovranno essere effettuati nel rispetto delle modalità prescelte in fase di prenotazione e seguendo le procedure analiticamente descritte nel documento denominato “Come Funziona” presente sul sito www.eurospin-viaggi.it.

Nel caso in cui la data di prenotazione preceda di almeno 50 giorni la data di partenza e nel caso in cui l'importo complessivo del Pacchetto Turistico sia superiore ad € 500,00, il Turista ha la facoltà di effettuare il pagamento in due rate, denominate rispettivamente “acconto” e “saldo”.

In caso di pagamento rateale, l’acconto non superiore al 25% del prezzo complessivo del Pacchetto Turistico, eventualmente maggiorato della quota dovuta in ragione dell’assicurazione facoltativa, sarà da versarsi all’atto della prenotazione. Tale importo avrà valore di caparra confirmatoria. Il pagamento del saldo dovrà avvenire tassativamente entro 31 giorni prima della partenza.

Il mancato pagamento della caparra di cui al precedente capoverso, così come il mancato pagamento dell’importo dovuto in caso di pagamento in un’unica soluzione al momento della prenotazione, non consentono l’accettazione della proposta di prenotazione.

In caso di pagamento rateale, il mancato pagamento del saldo determinerà la risoluzione di diritto del Contratto; le somme eventualmente già versate dal cliente a titolo di caparra verranno trattenute dal venditore.

Parimenti, la caparra verrà trattenuta, a titolo di penale, nel caso di recesso del cliente fuori dei casi previsti dall’art. 8.

 

8. RECESSO E MODIFICA

Il Turista può recedere dal contratto, senza addebito di penali, nelle seguenti ipotesi:

- aumento del prezzo di cui al precedente articolo 6. in misura eccedente il 10%;

- quando, prima della partenza, il venditore proponga al cliente di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico, che il cliente non intende accettare.

Ai sensi di legge, il venditore deve dare avviso scritto della proposta di cui al punto che precede al cliente, indicando il tipo di modifica e la conseguente variazione di prezzo.

Nei casi previsti al primo capoverso del presente articolo, il cliente avrà diritto, alternativamente, di usufruire di un altro pacchetto turistico di valore uguale al primo, senza supplemento di prezzo, o di un pacchetto turistico qualitativamente inferiore previa restituzione della differenza di prezzo, ovvero al rimborso della somma di denaro già corrisposta, entro sette giorni dal momento del recesso.

Il cliente deve comunicare la propria scelta entro due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso; in difetto, la proposta di modifica si intende accettata dal cliente.

Qualora la vendita di un Pacchetto Turistico sia espressamente subordinata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, in caso di annullamento per mancanza del numero minimo di partecipanti, Eurospin New Business S.r.l. a Socio Unico, ne darà comunicazione al Turista almeno venti giorni prima della data fissata per la partenza, restando inteso che, in tale ipotesi, il Turista non avrà diritto ad alcun indennizzo.

Nei casi diversi da quelli che precedono, il cliente che intenda recedere dal contratto dovrà corrispondere, a titolo di penale, ed in ogni caso in aggiunta all’eventuale acconto già versato ai sensi dell’art. 7, nonché al corrispettivo per le coperture assicurative richieste al momento della conclusione del contratto, un importo pari ad una percentuale del prezzo di viaggio.

Salvo che non sia diversamente indicato in fase di prenotazione e/o nella Conferma di Prenotazione, la percentuale applicata sarà calcolata come segue:

- recesso manifestato dalla prenotazione fino a 31 giorni prima della partenza: 25%

- recesso manifestato da 30 a 20 giorni prima della partenza: 50%

- recesso manifestato da 19 a 8 giorni prima della partenza: 80%

- recesso manifestato da 7 giorni prima della partenza e sino al giorno della partenza: 100%

Nel caso in cui il cliente abbia già versato il saldo, lo stesso verrà imputato alla penale dovuta dal cliente per il recesso.

Il premio assicurativo non è rimborsabile.

 

9. MODIFICA DEL PACCHETTO TURISTICO DOPO LA PARTENZA – DIRITTI DEL TURISTA

Ai sensi dei commi 4 e 5 dell’art. 41 del Codice del Turismo, dopo la partenza, qualora una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto non possa essere effettuata, l’organizzatore dovrà predisporre adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del turista od, alternativamente, dovrà rimborsare quest’ultimo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento del danno.

Se non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà al turista, senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza od al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate sino al momento del rientro anticipato.

 

10. RICHIESTE DI MODIFICA DA PARTE DEL TURISTA - SOSTITUZIONI

Qualunque modifica del Pacchetto Turistico acquistato da parte del Turista verrà presa in considerazione se ricevuta entro massimo 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del viaggio e, previa conferma della disponibilità da parte del fornitore dei servizi, comporterà il pagamento delle seguenti penali, cui si aggiungeranno eventuali penali del fornitore:

fino a 5 giorni lavorativi prima della partenza: il costo di gestione per ogni richiesta di  modifica è di 20 euro per pratica, più costi di modifica richiesti dal fornitore dei servizi;
meno di 5 giorni lavorativi alla partenza: la prenotazione non sarà modificabile.

In mancanza di pagamento da parte del Turista dei costi per modifica, ove concessa, la prenotazione rimarrà invariata. 

Ove il turista si trovi nell’impossibilità di usufruire del Pacchetto Turistico, potrà sostituire a sé un terzo a condizione che:

- Eurospin New Business ne sia informata per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario;

- il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del Pacchetto Turistico, ed in particolare i requisiti relativi a passaporto, visti, certificati sanitari;

- i servizi inclusi nel Pacchetto turistico possano essere erogati al cessionario;

- il cessionario corrisponda a Eurospin New Business l’importo di 20 euro per costi di gestione, nonché tutte le spese aggiuntive sostenute dall’organizzatore per la sostituzione, nella misura che verrà quantificata al Turista ed al cessionario prima della cessione.

Il Turista ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché delle spese di sostituzione.

Resta inteso che la sostituzione sarà possibile solo con il consenso del vettore (in caso di viaggio aereo) e dei fornitori dei singoli servizi.

 

11. OBBLIGHI DEI TURISTI

I partecipanti al viaggio dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari eventualmente richiesti.

I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali.

I partecipanti sono invitati a consultare le informazioni generali sui Paesi non italiani che vengono fornite dal Ministero degli Affari Esteri tramite il sito reperibile all’indirizzo www.viaggiaresicuri.it, dalla Centrale Operativa Telefonica al n. 06.491115 e/o dal Ministero della Salute; trattandosi di dati ed informazioni suscettibili di modifiche ed aggiornamenti, prima di procedere alla prenotazione del viaggio prescelto il consumatore dovrà accedere alle informazioni rese disponibili dalle predette fonti in relazione alla meta prescelta; in ogni caso, dette fonti dovranno essere consultate anche prima della partenza.

Si fa presente l’opportunità che i partecipanti si avvalgano del servizio offerto dal Ministero degli Affari Esteri attraverso il sito reperibile all’indirizzo www.dovesiamonelmondo.it per segnalare la propria destinazione di viaggio, al fine di fruire del servizio di assistenza agli italiani all’estero erogato dalla predetta struttura.

L’intermediario o l’organizzatore non rispondono in nessun caso, qualora la mancata partenza e/o l’impossibilità di fruire del pacchetto turistico sia dipesa dal mancato adeguamento del viaggiatore alle indicazioni relative a documenti di viaggio e/o certificati e/o altri adempimenti richiesti in relazione alla meta di destinazione del viaggio.

I partecipanti devono osservare le normali regole di prudenza e di diligenza nonché quelle la cui osservanza è richiesta in ragione delle specificità dei luoghi di destinazione del viaggio prescelto, le indicazioni fornite dall’organizzatore nonché i regolamenti ed ogni disposizione amministrativa o legislativa inerente il viaggio.

I partecipanti saranno tenuti al risarcimento dei danni eventualmente cagionati al venditore e/o all’organizzatore per effetto di comportamenti non conformi agli obblighi previsti ai punti che precedono.

Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili di eventuali danni subiti dal Turista ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.

 

12. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene indicata nel materiale informativo fornito al Turista in base alle indicazioni espresse e formali delle competenti autorità del paese in cui il servizio di alloggio viene erogato.

In mancanza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei paesi di cui sopra, l’organizzatore o il venditore si riserva la facoltà di fornire, nel catalogo o depliant o altro materiale illustrativo, una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da consentire al Turista una valutazione della predetta.

 

13. REGIME E LIMITI DI RESPONSABILITA’ – OBBLIGO DI ASSISTENZA

L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute sia che le stesse vengano effettuate personalmente dall’organizzatore sia che vengano fornite da soggetti terzi, a meno che l’inadempimento sia cagionato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile od inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva ragionevolmente prevedere o risolvere secondo la diligenza professionale.

L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 del Codice del Turismo.

Ai fini della prescrizione si applicano i termini di cui agli artt. 44 e 45 del Codice del Turismo.

A norma dell’art. 44, primo comma, del Codice del Turismo, il risarcimento per danni non può in nessun caso superare i limiti previsti dalle Convenzioni Internazionali di cui siano parte l’Italia e l’Unione Europea, che disciplinano le singole prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico, così come recepite dall’ordinamento italiano.

L’organizzatore o il venditore sono tenuti ad apprestare con sollecitudine ogni rimedio utile al soccorso del Turista al fine di consentirgli la prosecuzione del viaggio, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del danno nel caso in cui l’inesatto adempimento del contratto sia a quest’ultimo imputabile.

 

14. ASSICURAZIONI

Ove non diversamente specificato in fase di prenotazione, il prezzo del pacchetto non comprende alcuna copertura assicurativa.

E’ comunque possibile, ed anzi consigliabile, stipulare, al momento della prenotazione, polizza assicurativa per le spese derivanti dall’annullamento del viaggio, per infortuni e bagagli, alle condizioni meglio precisate in occasione della procedura di prenotazione. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti e malattie. I dettagli relativi ai premi assicurativi e alle condizioni generali di polizza sono riportati sul sito www.eurospin-viaggi.it.

 

15. RECLAMI E DENUNCE

Ogni mancanza nella esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto turistico mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio.

Il turista può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di raccomandata o di altri mezzi che garantiscono la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore od all’intermediario, entro 10 giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.

 

16. FONDO DI GARANZIA

È istituito presso la Direzione Generale per il Turismo della Attività Produttive il Fondo Nazionale di Garanzia cui il turista può rivolgersi, ai sensi di cui all’art. 51 del Codice del Turismo, in caso di insolvenza o di fallimento dell’organizzatore o dell’intermediario, per la tutela delle seguenti esigenze:

                a) rimborso del prezzo versato;

                b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero.

Il fondo fornisce, inoltre, una immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno alla condotta dell’organizzatore.

Le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza, fatta salva comunque la prescrizione del diritto al rimborso.

Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99 n. 349.

 

17. VENDITE ESEGUITE AL DI FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI

Ai sensi dell’art. 32 del Codice Del Turismo, è espressamente escluso il diritto di recesso del Turista previsto degli artt. 64 e ss. del D. Lgs. N. 206/2005 (Codice del Consumo).

 

EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. A SOCIO UNICO     

 

 

*  *  *

 

ADDENDUM

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI

1. DISPOSIZIONI NORMATIVE

I contratti aventi ad oggetto servizi turistici e che non possono essere qualificati come organizzazione di viaggio o vendita di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni di cui alla Convenzione internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV): art. 1, n. 3 e 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31, per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto.

 

2.CONDIZIONI DI CONTRATTO

Ai contratti di cui al punto 1 sono altresì applicabili i seguenti articoli delle Condizioni generali più sopra riportate: art. 5; art. 6, commi 1 e 2; art. 7; art. 8; art. 11; art. 12; art. 14; art. 15; art. 17. In nessun caso l’applicazione di dette clausole a tali contratti può valere a qualificare i predetti come contratti di vendita di pacchetto turistico; ogni espressione utilizzata nelle predette clausole, con riferimento ai pacchetti turistici, va adattata al contratto di vendita relativo alla specifica tipologia di servizio turistico che ne costituisce l’oggetto.

 

EUROSPIN NEW BUSINESS S.R.L. A SOCIO UNICO

 

 

Attenzione: COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 17 DELLA LEGGE N.38/06.

La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorili, anche se commessi all’estero.                  

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info